Arredamento

Pulizia e ordine per catturare la luce

La prima cosa che salta agli occhi, quando si entra in una casa del nord Europa, è l’assoluta predominanza di colori chiari e leggeri e in particolare del bianco. Una scelta non dovuta solamente a finalità estetiche: in quei paesi in cui la luce del giorno non è mai particolarmente intensa, e in cui in certe stagioni la notte è quasi una compagna di vita, un ambiente luminoso tra le mura domestiche è necessario per cercare di economizzare i costi.

Per questo, è tipico trovarsi davanti, nelle case norvegesi, islandesi o danesi, stanze completamente bianche “dalla testa ai piedi”, cioè dal pavimento – cosa a cui noi non siamo minimamente abituati – ai mobili, in uno scenario che può dare sicuramente l’impressione di essere un po’ monocorde, ma che contemporaneamente ci consegna una grande sensazione di pulizia, di ordine, se vogliamo anche di rigore, soprattutto di ampiezza e grande respiro, tutte caratteristiche che riteniamo proprie non solo dell’interior design del nord Europa ma anche del loro modo di vivere.

Chiudi ✗