RICREA L'ATMOSFERA DI UNA CUCINA IN STILE NORDICO

Scendere a piedi scalzi le scale in legno, arrivare la mattina presto in cucina mentre per tutta la casa si è diffuso un piacevole odore di caffè appena fatto.

Questo è uno dei ricordi più dolci che rimangono quando si dorme ospiti in una casa nel Nord Europa. In effetti, a chi non piacerebbe un risveglio simile?

La buona notizia è che si tratta di una situazione facilmente replicabile anche se non si vive in Scandinavia, con una certezza: la cucina è, ancora oggi, il cuore della casa.

Che tu sia in un monolocale, un grande appartamento o una villetta, ricreare il mood nordico in questa stanza è semplice, grazie a un minimalismo accessibile a tutti. La cucina è uno spazio che deve essere non solo funzionale, ma soprattutto confortevole e gradevole, in grado di regalare emozioni anche nella vita quotidiana.

Ecco come arredare e vivere la cucina in puro stile scandinavo:

 

Colori, sfumature e palette

Non mi stancherò mai di ripeterlo: il tempo del total white scandinavo è agli sgoccioli. Se la base rimane sempre chiara e neutra, è vero però che possiamo lavorare su note di colore e materiali più caldi, come l’insostituibile legno. Bianchi e grigi portano luminosità, ma dovresti vederli più come una tela di base per esprimere al meglio la tua personalità e i tuoi gusti. Puoi portare l’essenza delle foreste del Nord con effetti naturali, aggiungere vivacità con tessili dalle grafiche minimal dai colori pop, oppure virare su dettagli verdi, come piante da interni, e superfici mat intense, magari blu.

 

Tessile da cucina | Juna

Anche le note di colore inserite in piccoli dettagli possono aiutare, come una linea sottile ai lati della porta o delle rifiniture dei mobili, o il tocco green di qualche simpatica piantina grassa. Otterrai così un risultato di continuità e freschezza, ben abbinato alle altre scelte cromatiche.

Cucina in stile scandi | Tocco green
Cucina in stile scandi | Dettaglio porte
 
 

 


L’organizzazione degli spazi

La cucina può essere un luogo caotico, soprattutto se vissuta ogni giorno da una famiglia numerosa che magari va sempre di fretta. Anche qui il pensiero scandinavo ci viene in aiuto con una grande ottimizzazione degli spazi: puoi dire addio con serenità agli angoli bui e irraggiungibili dei vecchi pensili chiusi e lasciare spazio a mensole per sfruttare gli spazi verticali, soprattutto in caso di una cucina piccola.

Gli scaffali a vista possono essere utilizzati per mettere in mostra gli accessori e per accedere con facilità agli oggetti da cucina che usi spesso, come mestoli, piatti, barattoli della colazione o padelle.

Accessori per la cucina | Eva Solo
Collezione Legio Nova colazione | Eva Solo
 
 

 


L’importanza degli accessori

Quando si cucina è importante avere a disposizione strumenti e accessori di qualità per vari motivi: primi tra tutti salute, comodità, appagamento dei sensi.

Utilizzare padelle e pentole di alta qualità fa davvero la differenza quando si vuole una cucina salutare e piacevole. I prodotti della linea Nordic Kitchen di Eva Solo sono la risposta perfetta a tutte queste esigenze. Fabbricate in un particolare alluminio leggero, le padelle e pentole Eva Solo conducono e distribuiscono il calore in maniera uniforme. Sono una garanzia per la salute grazie al rivestimento antiaderente in PTFE a quattro strati privo di PFOA che consente di usare pochissimo olio durante la cottura. Il 2018 ha visto l’uscita delle versioni in acciaio inossidabile, ma tutti gli articoli della linea Nordic Kitchen sono leggeri e facili da maneggiare e pulire. E una loro caratteristica ci porta al punto successivo, ovvero:

Casseruola Nordic Kitchen nera | Eva Solo
Padella Nordic Kitchen in acciaio | Eva Solo
 

 

 


I piani a induzione

Le pentole e padelle della linea Nordic Kitchen, infatti, possono essere utilizzate su tutte le fonti di calore, inclusi i piani a induzione, molto diffusi nei paesi scandinavi. I piani cottura di questo tipo stanno conquistando tante persone anche in Italia, poiché sicuri, efficienti dal punto di vista energetico e pratici per la cottura dei cibi. Grazie al loro design elegante si adattano a tutti gli stili di arredo e contribuiscono a creare l’idea di una cucina ordinata e pulita, specialmente se accompagnati da piani di lavoro in materiali resistenti e sobri.

Collezione Nordic Kitchen 2018 | Eva Solo

 


Questione di luci

Abbiamo già parlato del profondo rapporto degli scandinavi con la luce (leggilo qui: Illumina la tua casa in stile scandinavo). La cucina non fa eccezione: la luce naturale non viene ostacolata da tende pesanti o mobili troppo alti ma, al contrario viene esaltata al massimo grazie a scaffali a vista e spazi ben valorizzati vicino alla finestra principale. Le lampade sospese sono una grande tendenza del momento e danno carattere alla cucina, senza dimenticare i punti luce più utili per svolgere ogni attività. In Scandinavia inoltre è abitudine comune avere il tavolo vicino alla finestra: se la predisposizione della tua cucina lo consente, è un posizionamento che suggerisco sempre caldamente.

Lampade a sospensione | New Works

 


Inno al minimalismo

Il design nordico ha sempre un occhio di riguardo per la funzionalità: nella cucina scandi perfetta devi avere la possibilità di cucinare, pulire e intrattenere gli ospiti con la stessa efficienza e comodità. Se vuoi vivere appieno il mood nordico non devi perdere mai di vista la semplicità. Questo vuol dire, ad esempio, mantenere i piani di lavoro liberi da ingombri inutili, avere un pavimento dalla superficie resistente e facilmente lavabile, creare ogni giorno dell’anno un’atmosfera accogliente.

Essere minimal non vuol dire trasformare la cucina in un ambiente sterile e freddo, anzi: persino un total white, se usato nel modo giusto, può creare uno spazio luminoso, leggero e sofisticato, pensato come luogo di aggregazione per te e i tuoi cari.

 

Chiudi ✗